Wednesday, August 23, 2017 فارسي|Italian
 
casa|Iran|Islam|Persian Language|FAQ|Contattaci|Links|Sitemap
Titolo
iran
Persepolis02
Entra
Nome utente :   
Password :   
[Registrare]
NewsletterSignup
Nome :   
Email :   
“La gioia e il segreto del vivere”

 

 

 
Ali Shariati, il grande pensatore, scrittore e sociologo iraniano (1923 -1977), ha riassunto in un bra-no di grande spessore e forza poetica i molteplici significati che il NowRuz assume nella cultura e nella mentalità dell’Iran:

NowRuz, la celebrazione del primo giorno dell’anno persiano, che si erge fiero sopra tutte le altre festività, non è un’artificiosa convenzione sociale, né un’imposizione politica. E’ l’esultare di una nazione ed anche l’esultare della terra, del cielo e del sole. E’ il giorno che inizia.

NowRuz risveglia le persone proprio mentre si risveglia la natura. In questa grande festa la gente esce dalle case e s’abbandona in grembo alla natura e ai suoi profumi: ancora una volta comincia a sentire la vita in tutto il proprio essere, con la tenera pioggia di primavera, la dolce menta odorosa e gli aromi ristoratori della terra e dei fiori. NowRuz è abbandonarsi a un ricordo grande, il ricordo della solidarietà fra l’uomo e la natura. NowRuz è un mo-tivo perché gli Iraniani continuino a vivere, perché è in sé stesso l’inizio della vita. Quando arriva, trasmette agli esseri umani la gioia e il segreto del vivere. NowRuz vuol dire un giorno nuovo, un giorno nuovo vuol dire sperimentare una nuova vi-ta, e questa vita, per la gente iraniana, è il giorno del crescere e del fiorire.

NowRuz è stato vissuto dalla nostra gente non solo in situazioni felici, ma anche in momenti molto dolorosi. Nel tempo in cui Alessandro distruggeva con il fuoco Persepolis e Gengis Khan e Tamerlano passavano a fil di spada il popolo del Khorassan, e durante tutte le pagine della storia di questa nazione, vi era anche Now Ruz, per noi, istituzione incancellabile da amare. E persino mentre i sicari dei califfi impiccavano Has-san Jouri e i suoi seguaci, la gente celebrava Now Ruz con tutte le proprie forze nei rosseggianti templi del fuoco e dai minareti delle moschee.

NowRuz, nel lontano come nel recente passato, è sempre stato la celebrazione di una natura degna di lode. Non è la celebrazione dell’oblio e dell’inconsapevolezza. E’ una ferma espressione dell’esistenza e di ci? che perdura. E’ una prova che si pu? resistere, il collegarsi del passato al presente e la loro continuità.

NowRuz è sempre stato caro al cuore degli Iraniani: al cuore dei sommi sacerdoti di Zoroastro, dei Musulmani, degli Shi’iti, al cuore di tutti coloro che considerano questa istituzione come qualcosa di proprio. Ci? che lo rende ancora più caro è il fat-to che l’Imam Ali (la pace sia con lui) fu scelto co-me il primo Imam degli Shi’iti durante NowRuz.

NowRuz è il primo giorno della creazione. E’ il giorno in cui Ahura Mazdah cominci? a creare il mondo. E’ per questo che il primo giorno del mese persiano di Farvardin (21 marzo) è stato chiamato “Hormozd”. Che bella leggenda, ancora più bella della realtà! Quel giorno - il primo giorno del primo mese della prima stagione dell’anno, la primavera - è stato il giorno dello spuntare dell’erba e del fiorire sia delle piante, sia degli esseri umani.

Accendiamo di nuovo il fuoco di Ahura in questo giorno e dimostriamo l’esistenza della storia tramite la nostra esistenza. Prendendo parte alle feste di NowRuz manifestiamo la nostra esistenza come nazione nella bufera dei tempi e dei cambiamenti.

 

Ricerca
Ricerca speciale Cerca nel web
banner
Liscrizione nel 40° corso di lingua persiana

Istituto Culturale dellIran on Facebook

Istituto Culturale dellIran sull Instagram

Istituto Culturale dellIran on Youtube

IRAN.IT: Il Portale diaccesso italianosullIran

Ambasciata della Repubblica Islamica dellIran- Roma

ASSOCIAZIONE ISLAMICA IMAM MAHDI (A.J.)

icro

irannuovo
vote
Vote Disable
Statistiche utenti
Visitatori di questa pagina: 1280
Visitatori d'oggi : 117
Visitatori di questa pagina : 322820
Visitatori on line : 4
Tempo : 1.7187

casa|Iran|Islam|Persian Language|FAQ|Contattaci|Links|Sitemap