Friday, May 26, 2017 فارسي|Italian
 
casa|Iran|Islam|Persian Language|FAQ|Contattaci|Links|Sitemap
Titolo
iran
Isfahan 1
Entra
Nome utente :   
Password :   
[Registrare]
NewsletterSignup
Nome :   
Email :   
Artigianato
Non è facile effettuare una suddivisione netta tra le varie forme artistiche del Paese e quello che, invece, puٍ essere considerato vero e proprio artigianato. Anzi, arte e artigianato per lo più si sovrappongono e non vi è una barriera che fa che tappeti, kilim, bronzi e ceramiche non possano essere considerati forme prettamente artistiche.

Un discorso del tutto particolare meritano poi i tappeti, ai quali si è infatti preferito dedicare un ampio paragrafo esclusivo, visto che rappresentano una delle maggiori attrazioni artistiche e persino turistiche del Paese, oltre ad avere una storia ricchissima da raccontare.

Kilim
Belli quanto i tappeti, i kilim sono di origine tribale. Sono di cotone e vengono tessuti da donne e giovani ragazze, e le decorazioni traggono spesso origine dal mondo contadino.

Sono estremamente apprezzati dagli occidentali e, diversamente dai tappeti, i quali nascono invece da una traccia ben precisa preparata da artisti che creano un disegno su un cartone millimetrato in cui ogni quadretto corrisponde a un nodo, i motivi rappresentati nei kilim vengono tessuti senza che l’artista abbia di fronte a sé un telaio da copiare passo dopo passo.

Bronzi
Nella seconda metà del XIX secolo apparve sul mercato antiquario una serie di straordinari reperti bronzei depredati dalle necropoli della città di Harsin, l’antica Shapur Khast dei Sassanidi situata nella regione del Luristan settentrionale, ossia a nord-ovest dell’Iran. Si tratta degli ormai famosi Bronzi del Luristan, composti da spilloni, armi, recipienti, finimenti per cavalli e carri, decorati con figure animali e fantastiche, mostri e geni.

Su alcuni di questi oggetti, risalenti al secondo millennio a.C., alcuni studiosi hanno creduto di identificare le immagini di antichissime divinità indoariane. Le decorazioni rivelano una forte influenza dell’arte assira e, più genericamente, dell’arte delle popolazioni nomadi dell’Asia Centrale. Gli scavi e lo studio dell’enorme numero di oggetti rivelٍ che la loro produzione nella regione risaliva almeno al quarto millennio a.C., anche se la maggior parte di essi poteva essere datata addirittura tra il IX e il XII secolo a.C.

Ceramiche
Le ceramiche dipinte hanno origini antichissime e risalgono addirittura alla civiltà elamica che aveva come proprio centro la città-stato di Susa. Tra i prodotti più straordinari di questa civiltà, che sorse verso al metà del quarto millennio a.C. in contemporanea con la civiltà sumerica della Mesopotamia meridionale, c’è appunto la ceramica dipinta, di qualità altissima e ben superiore a quella che ci è nota delle culture vicine e contemporanee. Elemento tipico e ricorrente della decorazione vascolare è uno stambecco munito di lunghe corna che si curvano lungo tutto il corpo dell’animale.

L’archeologia conferma che, nel corso dei secoli, la ceramica rimase estremamente importante nella cultura e nelle usanze delle popolazioni che vennero a insediarsi in queste regioni. Le tombe contenevano, infatti, importanti e ricchi corredi funerari, quasi sempre composti da oggetti in ceramica, per lo più recipienti, statue di animali, figure femminili. Non mancavano certo armi, finimenti di cavalli, arnesi e recipienti in bronzo e ferro, gioielli in argento e in oro. Tra gli elementi plasmati in ceramica o incisi nel metallo spiccano gli animali, naturalistici o mitologici (come per esempio il toro alato), e l’albero sacro.


                                                                              Tratto dalla guida IRAN Ulyssemoizzi
                                                                                   © Ulysse Network srl - Milano
                                                                            Vietata la riproduzione non autorizzata

 

 
Ricerca
Ricerca speciale Cerca nel web
banner
Liscrizione nel 40° corso di lingua persiana

Istituto Culturale dellIran on Facebook

Istituto Culturale dellIran sull Instagram

Istituto Culturale dellIran on Youtube

IRAN.IT: Il Portale diaccesso italianosullIran

Ambasciata della Repubblica Islamica dellIran- Roma

ASSOCIAZIONE ISLAMICA IMAM MAHDI (A.J.)

icro

irannuovo
vote
Vote Disable
Statistiche utenti
Visitatori di questa pagina: 1832
Visitatori d'oggi : 201
Visitatori di questa pagina : 305207
Visitatori on line : 6
Tempo : 1.9531

casa|Iran|Islam|Persian Language|FAQ|Contattaci|Links|Sitemap